Il sindaco Nicola Marani: bilancio di un anno di attività amministrativa

Segreteria 28/12/2019  - 41 letture

Il sindaco Nicola Marani: bilancio di un anno di attività amministrativa

Cari Concittadini,
siamo giunti al termine anche di questo anno, il 2019, un anno di riconferma ma anche di rinnovamento, a partire dall'insediamento del nuovo Consiglio Comunale in seguito alle elezioni dello scorso maggio. Un gruppo nuovo, dinamico e giovane, a mio avviso pronto per dare ascolto e continuità alle necessità della Ns comunità.

Opere pubbliche

Per quanto riguarda il comparto delle opere pubbliche possiamo distinguere ciò che è stato programmato nel Bilancio di Previsione 2019, con la precedente Amministrazione, dove gli investimenti sulla manutenzione e la messa in sicurezza di alcuni tratti della Ns viabilità hanno trovato attuazione nei primi sei mesi dell'anno e la loro conclusione nel secondo semestre appena insediati. In particolar modo mi riferisco: alla riqualificazione della via per località Todeschino, alla riqualificazione del ponte sul Canale Vacchelli in via Umberto 1°, alla riqualificazione di parte di via Maestà e alla manutenzione generale delle proprietà pubbliche, strade e immobili.

La calamità naturale di agosto

Purtroppo nel secondo semestre, a pochi mesi dal Ns insediamento e, precisamente, il 12 agosto 2019, la Ns Comunità è stata colpita da un evento metereologico straordinario, che ha provocato seri danni alle strutture pubbliche e al patrimonio arboreo, per un ammontare di circa 45.000 euro, accertati dalla stessa Regione Lombardia, ma non ancora riconosciuti ed erogati. L'Amministrazione si è trovata ad affrontare una situazione d'emergenza molto importante e unica, per intensità e violenza, ma a poche ore dall'evento la viabilità principale, bloccata dalla caduta di alcuni alberi, è stata prontamente resa possibile e messa in sicurezza, per consentire l'intervento dei soccorsi per i vari ripristini. Di persona non ho vissuto direttamente questo evento, poiché ero lontano dal Comune, ma da tutto ciò che ho potuto apprendere dai media e dal contatto continuo con gli Amministratori sul campo, ho compreso la drammaticità dei fatti, ma al tempo stesso anche la determinazione degli Amministratori nell'affrontare il tragico evento, evitando così il mio rientro anticipato dalle ferie.

A tale proposito vorrei ringraziare pubblicamente il Vice Sindaco Marika Parmigiani, l'Assessore Corrado Coti Zelati e il Consigliere Alberto Bissolotti per il buon operato. Ringrazio anche tutta la cittadinanza che, nonostante la difficoltà, è scesa in strada e ha collaborato con gli Amministratori per il ripristino dei luoghi pubblici e privati e per il ritorno alla normalità. Questo è lo spirito che ci deve contraddistinguere, collaborare nell'interesse del Ns Comune.

Detto ciò, mi sento in dovere anche di comunicare ufficialmente che Regione Lombardia non ha riconosciuto la richiesta di danni da parte dei cittadini privati, in quanto nessuno dei residenti ha ricevuto un'ordinanza sindacale di evacuazione dell'abitazione principale, condizione necessaria per poter accedere al riconoscimento dei danni da parte della Regione. In seguito anche il Governo, lo scorso 21 novembre 2019, si è pronunciato respingendo la richiesta inoltrata il 22 agosto 2019 da Regione Lombardia per lo "stato di emergenza". Nonostante il risultato sconfortante ed il periodo di ferie in cui è accaduto l'evento, con il senno di poi, ritengo che sia stato importante il lavoro svolto dall'Amministrazione nell'attivarsi per la raccolta dati dei danni subiti dai cittadini ed il successivo invio alla Regione. Oltre che gli Amministratori mi sento di ringraziare anche i dipendenti comunali che nell'emergenza hanno saputo assistere i cittadini colpiti nel predisporre le richieste dei danni.

Pianta organica del comune

Il 2019 ha visto anche l'assunzione di tre nuovi dipendenti, due a tempo indeterminato e uno a tempo determinato, con lo scopo di sostituire il personale precedentemente andato in pensione e per dare un nuovo assetto organizzativo a copertura e garanzia dei principali servizi al cittadino.

Smaltimento amianto

Importante segnalare che nell'anno sono stati erogati ben 30.000 euro di contributi a fondo perduto a favore di residenti per lo smaltimento dell'eternit, pari all'eliminazione di ben 2.000 metri quadrati di coperture pericolose. Una importante iniziativa introdotta nel 2018, dove al tempo erano stati erogati solamente 10.000 euro, ma con l'unico obiettivo di togliere totalmente questo pericoloso materiale dal nostro territorio e che ha trovato facile fruizione anche a causa della calamità dello scorso agosto; una volta tanto mi sento di affermare che abbiamo anticipato i tempi.

Una scuola "verde"

Un'importante obiettivo raggiunto nell'anno è stato il riconoscimento da parte di Regione Lombardia del contributo per il dimensionamento sismico e l'efficientamento energetico della scuola primaria, per un importo di 220.000 euro a fondo perduto e 90.000 euro a carico dell'Amministrazione. L'appalto, già assegnato con uno sconto del 26% circa sulle opere, vedrà la sua realizzazione nel 2020, nel periodo tra giugno ed agosto. Il contributo che è stato confermato lo scorso settembre dalla task force di Regione, arriva in seguito alla partecipazione al bando avvenuto nello scorso autunno 2018. Ritengo che sia motivo di orgoglio e grande soddisfazione il riconoscimento di tale contributo in quanto, a memoria, non ricordo un contributo di tale entità riconosciuto al Ns Comune per un'opera pubblica, ma soprattutto per la sua finalità volta a garantire la sicurezza e l'efficienza della nostra scuola.

Altre opere

Un'altra opera che vedrà la sua realizzazione con il nuovo anno, ma che ha avuto la sua determinazione nel 2019, sarà il rifacimento della copertura del Ns Comune e successiva tinteggiatura esterna, in seguito al contributo di 50.000 euro ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico per efficientamento delle strutture pubbliche. Anche la riqualificazione della strada per Fiesco troverà la sua attuazione nella prossima primavera, per un importo pari a 11.000 euro, già assegnato l'appalto ma non ancora realizzato per le condizioni meteorologiche avverse di novembre. Mi sento di comunicare che le "pezze" attualmente realizzate servono per ridurre la pericolosità e poter giungere all'intervento definitivo in primavera, con temperature più favorevoli.

Differenziata ai massimi livelli

Importante traguardo è stato raggiunto anche nella raccolta differenziata dove i dati raggiunti della differenziazione dei rifiuti da parte dei cittadini è prossima all'88%, segno di un'ampia civiltà e un'alta sensibilità ambientale da parte di tutti o gran parte dei cittadini. Visti i tempi in cui serve maggiore responsabilità ed attenzione da parte di tutti verso l'ambiente, ritengo sia molto importante perseguire insieme ulteriori miglioramenti per contribuire ad un futuro migliore.

Uno sguardo al 2020

Oltre a quanto descritto sopra, il 2020 ci vedrà impegnati nel ripristino dei danni provocati dalla calamità di agosto, tetto della scuola dell'infanzia e dei cimiteri (loculi e cappella), nell'assegnazione del project financing per la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con nuovi Led e nella nuova regolamentazione della piazzola ecologica, ove una selezione dei rifiuti ed un controllo più accurato dovranno migliorare l'obiettivo raggiunto ad oggi della differenziata per diminuirne i costi.

Conclusioni

Concludo ringraziandovi per l'attenzione e con la speranza che, seppur in modo sintetico, le informazioni date siano state sufficientemente esaurienti. In ogni caso sono disponibile per ulteriori chiarimenti e con l'occasione vorrei rivolgere a tutti, a nome mio e dell'Amministrazione, in particolare modo a chi è solo, agli anziani e agli ammalati, il migliore augurio per un sereno Natale ed un felice Anno Nuovo.

Cordiali saluti.
Il Sindaco Nicola Marani

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 lettera-sindaco-ai-cittadini-2019pdf - 787,00 kb28/12/2019 07:58:33
Condividi

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...

Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.

Iscrivimi

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies