Comunicazioni e risultato raccolta differenziata anno 2019

Segreteria 30/01/2021  - 83 letture

Da anni il nostro Comune è nella classifica dei "Comuni Ricicloni Lombardia" stilata da Legambiente e, nel 2019, ci è stata riconosciuta una percentuale di raccolta differenziata pari all'88%. Il criterio adottato per far parte della classifica è legato alla riduzione della frazione di rifiuto indifferenziato e il nostro Comune ha raggiunto l'obiettivo di aver conferito meno di 75 kg/abitante all'anno di rifiuto secco non riciclabile entrando così a far parte dei "Comuni Rifiuti Free".

Se pensiamo che nel 2013 avevamo una percentuale riconosciuta del 78% in 6 anni, grazie al contributo di Voi tutti, abbiamo guadagnato ben 10 punti percentuali, un ottimo risultato: bravi l A nome dell'Amministrazione esprimo il più sincero ringraziamento per l'importante risultato, ma abbiamo ancora molto da fare, cittadini ed amministratori, gli uni nell'osservare scrupolosamente le regole dei servizi in essere e gli altri nel migliorare e garantire i servizi della raccolta differenziata.

Ricordo l'importanza di sfruttare al massimo il servizio di raccolta "porta a porta" nella sua completezza, per la carta, il secco, la plastica, l'umido, il vetro e le lattine, in quanto ciò che ogni cittadino paga per questo servizio non dipende solo dalla quantità dei rifiuti che produce ed espone fuori di casa nei giorni prestabiliti, ma in parte dalle superfici dell'immobile e dal numero dei componenti del nucleo famigliare. Presso il centro di raccolta comunale attualmente è possibile conferire rifiuto ingombrante, verde, ferro, plastica e cartone, proveniente dall'utenza domestica; tutto il resto è conferibile presso la piattaforma sovracomunale di Offanengo mediante l'utilizzo della Ecocard, indispensabile per l'accesso a tutte le piattaforme e richiedibile presso gli Uffici Comunali. I rifiuti provenienti dalle utenze non domestiche, ossia dalle aziende, riconducibili agli imballi, agli scarti di produzione ? lavorazione, non possono e non devono essere conferiti  nell'ingombrante al centro di raccolta comunale, ma solo nelle piattaforme sovracomunali adibite ad accogliere tale genere di rifiuti definiti assimilati agli urbani o meglio come "speciali", oppure possono essere sottoscritti con Linea Gestioni appositi contratti di ritiro del rifiuto direttamente presso l'azienda.

Per chi utilizza il centro di raccolta comunale per conferire ciò che potrebbe esporre fuori casa sfruttando la raccolta porta a porta, commette bonariamente un errore, perché contribuisce ad aumentare i costi di gestione e smaltimento. Chi si dimentica di esporre i rifiuti nelle ore e nei giorni prestabiliti lo può fare successivamente, seguendo la programmazione, ed evitando così inutili viaggi al centro di raccolta comunale.

Queste ulteriori attenzioni da parte di ognuno potranno contribuire sicuramente nel migliorare i risultati finora ottenuti.

Rendo noto che in via sperimentale, a partire dal mese di febbraio e con cadenza bimestrale, l'Amministrazione intende introdurre un ulteriore servizio per la raccolta porta a porta dell'ingombrante e degli elettrodomestici, con le modalità specificate sul retro della presente. Invito pertanto la cittadinanza a prendere visione di questo nuovo servizio e per i più tecnologici all'utilizzo della nuova applicazione per smartphone "rifiutiAMO", realizzata da Linea Gestioni, per avere sempre a portata di mano il calendario dei servizi di smaltimento rifiuti.

Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.

Nicola Marani

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 comunicazione-e-risultato-raccolta-rifiuti-2019pdf - 353,77 kb30/01/2021 10:58:00
Valuta questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Web Analytics