Avviso ai pazienti del dottor Bonetti, sostituto della dottoressa Varisco: vaccinazione antinfluenzale

Territorio 26/10/2020  - 234 letture

Un medico somministra il vaccino nel braccio di un paziente

Si informa che nella settimana del 25 ottobre verranno organizzate le vaccinazioni delle persone che l'anno scorso hanno eseguito il vaccino per lo pneumococco:  chiamerà il medico.

Nel mese di novembre: vaccinazione delle persone "fragili"

A partire dalla prima settimana di novembre, e per tutto ilo mese di novembre, verranno eseguite le vaccinazioni per i pazienti con le seguenti priorità imposte come da indicazione dell'OMS (Organizzazione mondiale della sanità).

  • Pazienti con neoplasie (tumore) in atto o recente,
  • Pazienti immunodepressi come HIV (AIDS), soggetti in terapia cronica immunodepressiva per importanti malattie, ad esempio reumatologiche o oncologiche, disabili.
  • Pazienti con patologie croniche scompensate come diabete non tenuto sotto controllo, cardiopatie importanti e patologie polmonari come asma e bronchiti moderate-gravi con episodi di riacutizzazione durante l'anno.
  • Grandi anziani pluripatologici, grandi invalidi.

Nel mese di dicembre: tutti gli altri soggetti

A partire da dicembre verranno vaccinati tutti gli altri soggetti, ovvero:

  • Chi assiste o vive assieme a persone fragili (vedi sopra).
  • Gli ultra 65enni.
  • Chi non rientra nelle precedenti categorie.

Nota per il personale scolastico

Non vi sono indicazioni OMS che riportano il personale scolastico tra le categorie di fragilità,, vigono pertanto le categorie sopraesposte con le medesima priorità; qualora il soggetto volesse effettuare la vaccinazione questa può essere effettuata in copagamento con richiesta durettamente all'ASST.

Note per le persone ultra 65enni

Gli ultra 65enni se in buono stato di salute non rientrano tra le categorie di fragilità priorità 1, verranno quindi vaccinati a partire da dicembre.

Modalità

Quando prenotare

Ogni martedì, dalle 18.,45 alle 20.00: sarà il medico che sceglierà, sulla base della scheda clinica del richiedente, la priorità e la necessità di eseguire anche il vaccino antipenumococco.

Cosa specificare dureante la prenotazione

Al telefono dovete specificare se il soggetto è impossibilitato fisicamente per gravi condizioni cliniche a recarsi in ambulatorio per la somministrazione, solo in tal caso il medico organizzerà la somministrazione a domicilio.

Dove sarà eseguita la vaccinazione

Le vaccinazioni saranno effettuate nell'ambulatorio di Romanengo nelle giornate di mercoledì e venerdì di ogni settimana a partire dal 25 ottobre, dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

Condividi

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies
Web Analytics